Altro

I miei libri silvana de mari

 

„C’erano due teorie per spiegare quanto frequentemente i soldi fossero associati alla stupidità. Secondo la prima, un destino benevolo badava che gli stupidi nascessero in posizione comoda perché da poveri non sarebbero campati una stagione. La seconda si riassumeva nel detto che la necessità aguzza l’ingegno: tutti nascono cretini, poi i poveri per restare vivi devono diventare un po’ più scaltri.“ —

Silvana De Mari Gli ultimi Incantesimi, Kaiura

„L’importante non sono le cose, ma il senso che noi diamo alle cose. Prima o poi la morte attende tutti. Più importante del rimandare la morte è darle un senso.“ —  Silvana De Mari, L’ultimo elfo

„L’importante non sono le cose, ma il senso che hanno. Più importante dello stesso dolore, è che il dolore sia stato compianto o deriso. Ancora più grave dell’essere stati uccisi o storpiati, è che qualcuno lo abbia festeggiato e ne abbia gioito.“ —  Silvana De Mari L’ultimo Orco, Rankstrail

„Quando, bambina, aveva visto le altre giocare a fare le madri o le spose, aveva distolto gli occhi nella certezza che a lei non sarebbe potuto capitare mai.“ —  Silvana De Mari Gli ultimi Incantesimi, Masciak

Quando uno ha troppa tristezza, la magia ci annega dentro, come le persone dentro l’acqua. Però nonna sapeva come si fa. Se pensi forte le cose, loro diventano vere. Ma, se dentro hai la tristezza, tutto quello che ti esce dalla testa è la tristezza.“ —  Silvana De Mari, L’ultimo elfo

„Quando tutto si fa paura, hai bisogno di un sogno ancora più che di qualcosa da mangiare“ —  Silvana De Mari, L’ultimo elfo L’ultimo elfo,

„Il piccolo elfo ebbe l’impressione di essere diventato meno orfano. Era una sensazione curiosa. Come se la solitudine fosse un muro di vetro che per la prima volta mostrava incrinature e crepe. Era l’ultimo di una stirpe distrutta, ma dal passato gli arrivava un po’ dell’affetto che il presente gli negava. Le sue dita passavano e ripassavano sugli oggetti: erano stati fatti per lui; gli erano stati lasciati. Qualcuno gli aveva voluto bene mentre li faceva, mentre glieli lasciava. Sperò che Morte fosse un posto da dove il suo papà potesse vederlo.“ —  Silvana De Mari, L’ultimo elfo

„Lei era Rosalba, la luce con cui rinasce tutti i giorni la speranza di un giorno buono.“ —  Silvana De Mari, L’ultimo elfo

„Il Cavaliere di Luce non si arrende mai. E continua a battersi e si batterà sempre fino alla fine, e fino a quando ci sarà lui, fino a quando ci sarà un solo giusto, allora il mondo sarà salvato. Solo quando nessun giusto ci sarà più il mondo sarà perduto, quindi ognuno è colui che può fare la differenza. Proprio quando tutto sembra perduto, è allora che non dobbiamo rinunciare a batterci.“ —  Silvana De Mari Hania: Il Cavaliere di Luce Luce,

«Non si sa mai cosa la vita ci metterà davanti,» diceva sempre suo padre. «Ma quello che sai, è come l’affronterai.»“ —  Silvana De Mari Hania: Il Cavaliere di Luce

„”Ma gli Elfi non sono immortali?” domandò qualcuno. “Solo quando li lasciano campare” rispose Lisentrail, che sapeva sempre tutto di tutto. “Se uno li ammazza crepano come noi”.“ —  Silvana De Mari L’ultimo Orco

„Un amore non corrisposto, benché sia il più pulito dei dolori dell’anima, in qualche maniera la corrode.“ —  Silvana De Mari L’ultimo Orco,

„Ai vostri tempi c’era più rispetto e tutti stavano al loro posto. Ma sapete, i tempi vanno a rotoli. Vanno sempre a rotoli. È da che mondo è mondo che vanno a rotoli.“ —  Silvana De Mari Gli ultimi Incantesimi,

„Chi cammina sotto le ali della sofferenza o si perde o diventa magnifico.“ —  Silvana De Mari Gli ultimi Incantesimi,

„Tu provaci sempre. Anche se è inutile. Per lo meno passi il tempo.“ —  Silvana De Mari L’ultimo Orco,

 

What's your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0 %